Descrizione

Descrizione

Descrizione

Questo percorso è un vero e proprio cammino laico di oltre 100 km che congiunge, senza soluzione di continuità, il fiume Ticino alla Darsena di Milano.

Il tema è l’acqua, quella del fiume, e dei navigli, che hanno reso la Lombardia una regione sorprendente agli occhi dei viaggiatori del Grand Tour, che qui si trovavano a passare.
Lasceremo spesso le alzaie che costeggiano i navigli, per camminare nei boschi e nelle campagne, per approfondire la conoscenza del territorio e per godere dei luoghi più piacevoli e tranquilli. Cammineremo invece sulle alzaie in alcuni punti di particolare interesse e a Milano.

Questo cammino è frutto di un mio progetto sul quale ho lavorato dal 2013 al 2018. Sono già state realizzate due edizioni e in autunno si ripartirà dal fiume Ticino con la terza edizione che raggiungerà la darsena nella primavera del 2023.


L’itineranza di ampio respiro è un modo di camminare che amo molto. Suscita forse qualcosa di ancestrale, restituisce sensazioni diverse, più belle, e consente di abbracciare un territorio ampio. Man mano che si procede nel cammino il paesaggio cambia, le stagioni si susseguono, i partecipanti si raccontano aggiornandosi sull’ultimo mese. Trovo tutto questo di grande valore.

Si cammina con ritmo accogliente, nel rispetto dei partecipanti, dedicando alcune pause ai racconti di una storia d’acqua lunga 1000 anni.

COME UNA GOCCIA D’ACQUA perché qui tutto è legato all’acqua, anche le cose la cui connessione sarebbe insospettabile. Una piccola goccia d’acqua sarebbe in grado di raccontarci tutti i percorsi naturali e artificiali che l’acqua può fare ora, ma anche i percorsi di un tempo. Come recita una scritta sulla meridiana del Mulino Meraviglia, dietro casa, “L’acqua ripassa, il tempo no”.

Ti aspetto!